Guida alternativa ai token


Offerta iniziale di monete - Guida alternativa ai token di criptovaluta ICO

Hai sentito parlare di Initial Public Offerings (IPO), ovvero quando le azioni di un'azienda diventano pubbliche. Ma oggi abbiamo qualcosa chiamato ICOs: le prime offerte di monete. Un ICO è dove una criptovaluta diventa pubblica per la prima volta. Oggi stiamo spiegando tutto ciò che devi sapere sugli ICO e su come potrebbero renderti ricco.

Cos'è un ICO?

Un ICO , o offerta iniziale di monete, è un nuovo fenomeno che è emerso dalle tecnologie di crowdfunding, criptovaluta e blockchain. Conosciuto anche come "crowdsale", un ICO è quando una società rilascia la sua criptovaluta con lo scopo di finanziamento.
In genere, le aziende rilasceranno un numero predefinito di token crittografici (qualunque sia la loro "unità" di valuta), quindi vendono quei token a un pubblico previsto.
Durante un ICO, le aziende di solito scambiano la loro criptovaluta con Bitcoin. Tuttavia, alcune ICO implicano anche lo scambio di denaro fiat.
Il risultato finale di un ICO è simile al risultato finale di una IPO: l'azienda ottiene il capitale che può utilizzare per continuare a far crescere la propria tecnologia, mentre il pubblico ottiene l'accesso alle azioni della società. Ora, entrambe le parti hanno un incentivo a vedere crescere la criptovaluta.

Storia di ICO: ci sono stati molti ICO di successo?

Gli ICO non esistevano fino agli ultimi anni. Il primo ICO è tipicamente attribuito a Mastercoin. L'ICO di Mastercoin nel 2013 ha raccolto oltre $ 5 milioni in Bitcoin attraverso le vendite dei propri token Mastercoin.

Dopo il successo di Mastercoin, altre società di criptovaluta hanno seguito l'esempio. Ethereum - che è uno dei più grandi altfield al mondo oggi - ha avuto il suo ICO nel 2014 e Wave ha avuto il suo ICO nel 2016. Ethereum ha raccolto 18 milioni di dollari dal suo ICO, mentre Wave ha raccolto 16 milioni di dollari.
Sulla base del successo di queste tre iniziative, gli ICO sono sempre più visti come un modo efficace per avviare progetti di criptovaluta. Il pubblico sosterrà una criptovaluta con un solido team di sviluppo, solide basi tecnologiche e una struttura aziendale trasparente.

Qual è la differenza tra una IPO e una ICO?

Ci sono alcune evidenti somiglianze tra IPO e ICO - e alcune differenze chiave:

Non stai acquistando una quota di proprietà durante un ICO

Durante una IPO, un'azienda vende azioni che denotano una quota di proprietà in quella società . Questo non è sempre il caso del settore delle criptovalute: durante un ICO, stai acquistando un'unità di valuta per quel progetto, che non è tecnicamente una quota di proprietà. È simile a una condivisione perché è legata al valore dell'azienda, ma non è una quota effettiva della proprietà dell'azienda. Questa è una distinzione importante. Tuttavia, alcuni token crittografici vengono utilizzati per trasferire i poteri di voto. Quando acquisti un token-token, ottieni un voto in azienda. Più grande è la tua quota, più potere di voto hai.

Documenti e regolamenti governativi

C'è un'enorme differenza nel lavoro d'ufficio tra IPO e ICO. Nel mondo aziendale, le IPO sono pesantemente regolate dal governo. Spesso occorrono mesi, persino anni, che le aziende raccolgano insieme i documenti necessari per un'IPO. Presentando un'IPO, la società accetta gravi conseguenze in tutti i casi di non conformità. Nel mondo delle criptovalute, la regolamentazione del governo è praticamente inesistente. Qualsiasi azienda può lanciare un ICO in qualsiasi momento con poca preparazione o scartoffie.
La mancanza di scartoffie e regolamenti conferisce al mondo della criptovaluta un altro vantaggio unico: solo alcune persone possono partecipare a una IPO. Nel mondo delle criptovalute, tuttavia, praticamente chiunque da qualsiasi paese può partecipare agli ICO. La mancanza di regolamentazione significa che gli ICO di criptovaluta hanno maggiori opportunità di raccogliere fondi, ma anche più rischi. Gli investitori non sempre sanno se la società è legittima e le aziende non sempre sanno se i loro investitori sono legittimi.

Per quale altro motivo è possibile utilizzare i token crittografici ICO?

Nella maggior parte dei casi, i token crittografici ICO sono solo un'unità di valuta. Tuttavia, abbiamo visto esempi di aziende che assumono questo in altri modi. Storjcoin è un buon esempio. Una società chiamata Storj.io ha rilasciato i token crittografici chiamati Storjcoins durante il suo ICO. Storj.io non è una compagnia di criptovaluta: è una startup di cloud storage. Quando l'azienda rilascia la sua piattaforma di storage finale, gli utenti che hanno acquistato token durante l'ICO iniziale potranno spendere quei token su quel prodotto.
Ethereum è un altro semplice esempio: Ethereum è una piattaforma per la creazione di tutti i tipi di app decentralizzate. Gli utenti possiedono token chiamati Ethers che consentono di mantenere il funzionamento delle app create sulla piattaforma.
In definitiva, gli ICO sono una cosa relativamente nuova. Abbiamo visto le aziende utilizzare i loro token per denotare tutte le cose diverse, ma l'utilizzo futuro per la tecnologia è praticamente illimitato.

Quali sono i vantaggi di un ICO per singoli utenti?

Dovresti prendere parte ad un ICO? Perché i singoli utenti scommettono su una società sconosciuta online?
Il vantaggio principale di un ICO è che stai aiutando un'azienda a lanciare il suo prodotto in cambio del valore futuro previsto. Stai acquistando qualcosa oggi nella speranza che varrà di più in futuro. È possibile scambiare i token dell'azienda in futuro dopo che il valore dei token aumenta, ad esempio.
Pensa ad un ICO come Kickstarter. Ognuno ha le sue ragioni individuali per finanziare un progetto. Ad esempio, alcune persone vogliono acquistare un prodotto interessante a un prezzo inferiore rispetto a MSRP finale, mentre altri hanno un genuino interesse nel vedere un'azienda avere successo.
Ecco il più grande vantaggio di un ICO, tuttavia: nel 2014, Ethereum ha venduto monete attraverso il suo ICO ad un prezzo che va da $ 0,30 a $ 0,40 per gettone. La società ha rilasciato la sua piattaforma definitiva a luglio 2015. A quel punto, il prezzo di ciascun token era aumentato significativamente - fino a $ 19,42 a un certo punto. Se hai acquistato gettoni durante l'ICO di Ethereum, hai ottenuto un rendimento superiore al 6000%.
Ovviamente, Ethereum è un'eccezione, non la regola. Le campagne ICO potrebbero fallire. Potresti spendere $ 100 sui token di una compagnia durante un ICO, solo per vedere la società svanire e morire prima di rilasciare un prodotto reale. Proprio come con qualsiasi investimento, la ricerca diligente è importante.

Come posso partecipare a un ICO?

Nei primi tempi, gli ICO avevano un problema comune: era difficile diffondere la notizia di un ICO al pubblico. Dovevi attirare visitatori sul tuo sito web privato, poi convincerli dei meriti del tuo ICO.
Fortunatamente, è emersa una soluzione migliore. Gli ICO sono cresciuti in popolarità negli ultimi anni. Oggi sono sorti diversi siti Web per soddisfare la domanda. Le piattaforme principali includono:
·         Onde
·         ICONOMI
·         Stato delle Dapp (basato su Ethereum)
·         TokenMarket
Queste piattaforme offrono alle aziende un modo semplice per pubblicizzare i loro ICO - proprio come Kickstarter e Indiegogo offrono alle startup un modo semplice per pubblicizzare i loro progetti di crowdfunding. Oggi, puoi visitare uno qualsiasi dei siti elencati sopra per conoscere gli ICO in corso o partecipare a un ICO.

Cosa impedisce all'azienda di scappare con tutti i soldi?

Una delle parti più interessanti delle IPO è che le aziende devono archiviare documenti cartacei e documenti normativi prima della loro IPO. Questo protegge gli investitori individuali.
Nel mondo dei progetti ICO, tuttavia, ci sono poche garanzie che i tuoi soldi non spariranno. Stai dando soldi a un'azienda su Internet e in molti casi quelle aziende sono nuove startup con una trasparenza limitata.
Fortunatamente, i responsabili dei progetti ICO sono ben consapevoli di questi problemi di sicurezza percepiti. Capiscono che gli investitori potrebbero essere titubanti. Ecco perché i rinomati progetti ICO imporranno restrizioni a se stessi per fornire maggiore fiducia e trasparenza ai contributori.
Alcune restrizioni e normative popolari nel mondo ICO includono:
Memorizzare i contributi dei membri in un portafoglio di deposito a garanzia ; per accedere ai fondi memorizzati nel portafoglio di escrow, i proprietari necessitano di chiavi private. Una di queste chiavi private è di proprietà di una terza parte fidata senza alcun coinvolgimento nello sviluppo del progetto. In altre parole, i fondi degli investitori sono protetti da una terza parte neutrale.
Le aziende possono stabilire un quadro legale tra loro e i contributori , incluso un insieme di termini e condizioni per l'ICO.
Le aziende forniranno una grande quantità di trasparenza , in termini di posizione, membri, fondatori, dirigenti, piano aziendale, roadmap, ecc.
In definitiva, gli ICO variano ampiamente in termini di affidabilità, reputazione e successo futuro. Spetta ai singoli investitori individuare le truffe ICO e proteggere i loro investimenti.

Come si individua una truffa ICO?

Come ogni settore, c'è il potenziale di truffe nel mondo degli ICO. Non esiste un modo infallibile per rilevare le truffe il 100% delle volte. Tuttavia, ci sono alcune bandiere rosse che puoi guardare, tra cui:
Sviluppatori anonimi: le aziende oneste sono trasparenti riguardo ai loro dirigenti e dipendenti.
Mancanza di un portafogli di impegno: i soldi dell'ICO vanno direttamente agli sviluppatori? Cosa impedisce loro di scappare con i soldi dopo che è stato tutto raccolto? Un portafoglio di escrow offre agli investitori un ulteriore livello di protezione.
Obiettivi non chiari o non realistici: "Vogliamo essere il prossimo Bitcoin" non è un piano o strategia aziendale irrealistico. "Entro aprile 2018 abbiamo in programma di lanciare pubblicamente la nostra piattaforma blockchain" è meglio. Assicurati che l'ICO scelto sia supportato da obiettivi realistici e chiari.
Mancanza di trasparenza: ci sono informazioni di contatto allegate all'ICO? Conosci l'indirizzo dell'azienda? C'è qualche segno di lavori in corso? Esiste una build blockchain funzionante? La società ha rilasciato snippet del proprio codice? C'è qualche prova del vero lavoro che si svolge dietro le quinte? più trasparenza c'è, meglio sarà.
Seguendo le regole di cui sopra, è possibile evitare le truffe ICO pur continuando a contribuire alle ICO che hanno le migliori possibilità di successo.

Post popolari in questo blog

Exchange Site

Blockchain Lightning Network